Ambra. Lui che ama a modo suo

Pietre Preziose Nr.2 – Romance contemporaneo

Ambra. Lui che ama a modo suo. - Il libro
Sapevo essere forte,
ma lui lo era sempre di più.
Con un sorriso prese in pugno il mio cuore
e lo strinse feroce.

Sinossi

Niccolò Aragona, artista chiacchierato, soprannominato dai media “Il Mannaro”, a causa dei soggetti dei suoi dipinti. Per quel che ne sapevo, d’indole dominante.
Cristiano Riva, stimatissimo medico e cliente abituale della caffetteria in cui lavoravo. Lo avrei definito anaffettivo.

Da uno dei due ricevetti una proposta di lavoro, dall’altro una proposta indecente.
Io volevo soltanto il denaro per fare il viaggio dei miei sogni, perciò, anche se un baratro di diversità mi separava dall’uomo che lo avrebbe reso possibile, accettai la sua offerta. Entrai nel suo mondo e giorno dopo giorno in quel baratro ci cascai a piedi pari. Fu lui a trascinarmici e fui io a dargli tutta me stessa senza sapere che ne avrebbe fatto.
Fino a quel giorno.
Fino a quelle parole.

Attenzione: “Ambra” contiene spoiler sul primo volume della serie “Pietre Preziose”. Pur essendo entrambi volumi autoconclusivi, consiglio di dare la precedenza alla lettura di “Giada. Un amore colpevole”.

Guardalo su Amazon

Recensioni

Alcune opinioni dalla rete

  • Crazy for Romance

    “Varrà la pena per te lettrice immergerti subito in questa lettura così intrigante, capace di calamitare tutta la tua attenzione fino all'ultima pagina, guidata dalla scrittura comunicativa e coinvolgente di Anna Chillon che riesce sempre a creare storie speciali nelle ambientazioni e nelle dinamiche più normali, vi sembrerà una cosa da poco ma la forza di questa storia, ma in generale di questa serie, sta nei personaggi veri e reali che la popolano…” Leggi tutto

  • Vaniti Romance

    “Due universi che si scontrano proprio come succede tra il lettore e questo libro. I ruoli vengono ribaltati e il dolore si sublima nella ricerca di quel volto che popola ogni tela, di ciò che già c’era prima di svelarsi, nella consapevolezza di quell’iperrealismo che atterrisce e riempie.
    La scrittura della Chillon è composita, versatile, cruda, lussuriosa, spartana.
    Non è immobile ma si arricchisce o si priva del proprio vocabolario quando dà voce ad un attore piuttosto che ad un altro: ora è leggera, poi cinica, essenziale per poi diventare matura, modellata dal dolore. La scrittrice non possiede un unico registro ma passa, in punta di piedi, da uno stile all’altro come se il tutto non dipendesse dalle sue mani, come se non fossero le sue dita a delineare la coralità di queste voci, come se non fosse lei la vera pittrice di questo quadro…” Leggi tutto

  • Libri e Sognalibri

    “È una sfida continua che conduce entrambi ad affrontare le loro paure più profonde, scendendo a compromessi che, ai miei occhi, rasentano la pura perfezione dei sentimenti…
    Avevo aspettative altissime su questo romanzo. Anna Chillon non le ha semplicemente soddisfatte… le ha prese tra le mani, le ha gettate nel fuoco e le ha fatte ardere in un maestoso incendio che ancora brucia al centro del mio petto…” Leggi tutto

  • The Dirty Club of Books

    “Anna Chillon è in grado di fare magie. Ti entra dentro silenziosa, scava e si fa spazio. Ci trascina i suoi personaggi sempre ingombranti, diversi, perfettamente bestiali e, quando ti ha donato tutto ciò che è in suo potere, il libro finisce e tu resti talmente piena di loro da risultare vuota.
    …La penna della Chillon è come un fulmine a ciel sereno: arriva all’improvviso, ti illumina, fa il botto, e ti lascia col cuore a mille.
    …Una storia complessa, bellissima. Dolori del passato che vivono nel presente. Errori non perdonati, speranze per il futuro non pronunciate e sentimenti che non possono essere messi a tacere…” Leggi tutto

  • Tra le braccia di un libro

    “Ve lo consiglio? Come sempre si, perchè questa autrice ha un modo unico di entrarti sottopelle e dimostrare che non esiste un modo giusto o sbagliato per amare, soffrire, dimenticare e ricominciare a vivere…” Leggi tutto

  • Piece of paper hearts

    “Ambra, così com’è successo con gli altri testi di Anna Chillon, mi ha fatto rimbalzare in testa mille domande. L’autrice non ha paura di raccontare storie scomode. I suoi testi, sono rivolti sicuramente a un pubblico consapevole, ma soprattutto a un pubblico dalla mentalità aperta…” Leggi tutto

  • Passion For Books

    “Un capolavoro assoluto, l'autrice ha un talento straordinario nello scrivere storie coinvolgenti… Anna Chillon con il suo modo di scrivere graffiante e incisivo, scalfisce ogni parola del romanzo nella tua anima, la storia diventa parte di te, senti il tormento e la passione, le lacrime e i desideri…"” Leggi tutto

  • Romanticamente Fantasy Sito

    “Ogni libro di Anna Chillon ha la capacità di stupirmi. Leggi la trama e pensi di sapere, bene o male, quello che ti attenderà e invece ogni santissima volta riesce a ribaltare le carte in tavola… Nulla nell’universo Chillonesco è mai scontato… Mai banale, sempre profonda, ha una scrittura che incanta. Ogni volta mi sorprendo a rileggere frasi solo per poter apprezzare la bellezza delle parole che ha usato. Più che scrivere, Anna ricama con le parole, e riesce a creare ritratti che parlano direttamente al vostro cuore…"” Leggi tutto

Schegge

Frammenti di “Ambra. Lui che ama a modo suo”

«La prossima volta che ti azzardi a provocarmi facendomi gli occhi dolci, si cambia musica. Ti garantisco che ascolterò il tuo corpo e non più la tua bocca.» Ciò che recepii fu che anche se avessi deciso di fuggire non avrei potuto... «Tre, due, uno…» si chinò a sussurrare contro i miei capelli: «Adesso.»

Download

Segnalibri

  • Segnalibro Ambra. Lui che ama a modo suo
  • Segnalibro Ambra. Lui che ama a modo suo

Guardalo su Amazon